Warning: Parameter 3 to jreviews_content15() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.suimonti.it/home/libraries/joomla/event/dispatcher.php on line 136
Come scegliere i materiali
Scritto da Marco   

IL CASCHETTO
E' assolutamente indispensabile; protegge non solamente da caduta di sassiprovocata da altre persone che ci precedono in ferrata o da animali, ma ci protegge anche da eventuali, e frequenti, urti accidentali nei tratti più stretti come ad esempio camini, gallerie, strapiombi e da spuntoni di roccia sporgenti.

caschetto
Ne esistono di diversi modelli ma la prima suddivisione è tra quelli classici con la calotta in plastica (foto qui a fianco) e quelli nuovi con la calotta in policarbonato molto più leggeri, ma anche più costosi. La leggerezza può sembrare un aspetto trascurabile, ma nel caso di uscite lunghe dopo qualche ora un etto solo sulla testa in più fa la differenza.
La seconda caratteristica da osservare è la praticità dei sistemi di chiusura e di regolazione (per quelli di nuova concezione la regolazione avviene a casco indossato mediante una rotella posta sul lato posteriore che regola la circonferenza; il sottogola deve essere regolabile, con una chiusura rapida e leggermente imbottito affinchè possa essere più confortevole.
Scegliere un caschetto con i gancetti (o gli elastici) per poter fermare la pila frontale. Senza questa caratteristica sarebbe praticamente impossibile indossarla poichè scivolerebbe sulla superficie liscia del casco.

L'IMBRAGATURA
E' l'elemento principale di tutto il set di autoassicurazione. Anche qua ce ne sono di diversi tipo ma due suddivisioni sostanziali: l'imbragatura intera e quella bassa (cintura e cosciali). Tecnicamente è consigliabile l'acquisto di una imbragatura bassa, infatti gli ultimi studi sulla sicurezza in caso di caduta evidenziano infatti un miglior comportamento di questo tipo di imbracatura rispetto al modello intero; è però consigliabile, se si indossa uno zaino pesante, indossare anche una pettorina poichè in caso di caduta lo zaino pesante potrebbe causare un ribaltamento indietro. L'imbragatura intera, però, a qualcuno può dare una sensazione di maggiore sicurezza. E' importante sentirsi sicuri, pertanto va scelta "a sensazione".
C'è da dire però che l'imbrago basso è da preferire perchè, a parità di sicurezza, è molto più pratico.
Alcune imbragature hanno i cosciali regolabili che danno la possibilità di far aderire bene tutta l'imbragatura al proprio corpo (aumenta la sensazione di sicurezza e i cosciali più aderenti danno meno fastidio mentre si cammina).

IL SET DA FERRATASet a VSet a Y
Le maggiori ditte del settore producono dei diversi set da ferrata già completi di moschettoni e di dissipatore. Questi kit già pronti sono da preferire poichè quelli autocostruiti potrebbero, magari per l'inesperienza, avere dei difetti come ad esempio nodi errati, il cordino troppo grosso per il dissipatore, oppure troppo sottile, oppure troppo corto, o i moschettoni non sicuri, ecc... I set già pronti in vendita sono, anch'essi, di diversi prezzi e differiscono in praticità.
La principale suddivisione è tra set a "V" e set a "Y": nella scelta preferire quest'ultimo poichè consente di procedere in ferrata con tutti e due i moschettoni agganciati, cosa che è da assolutamente da evitare con quello a "V" poichè inficerebbe il compito fondamentale del dissipatore.
Esistono poi anche dei kit con le longe (i due cavetti dove sono attaccati i moschettoni) elasticizzate: è sicuramente più comoda la progressione in quanto l'inferiore lunghezza delle longe evita che queste, specialmente durante tratti verticali, si impiglino nelle ginocchia. Per quanto riguarda la durata del kit, è attentamente da valutare a seconda del tipo di utilizzo: in particolar modo dopo una caduta libera di alcuni metri i classici dissipatori metallici potrebbero (...o meglio ci danno la sensazione...) ancora essere utilizzati, mentre l'espansore del kit elasticizzato deve essere sostituito. ...ma forse è meglio così perche dopo una forte caduta è indispensabile sostituire l'intero set, ne va della nostra sicurezza.

I GUANTINIguantini
I guanti sono un componente molto utile per la propria sicurezza: proteggono dapiccole abrasioni causate dai cavi sfilacciati che molto spesso troviamo, oppure staffe e gradini mal rifiniti. Per la scelta: proviamoli, dobbiamo sentirceli bene addosso, poichè vanno tutti bene. Quelli appositamente studiati per le ferrate hanno in più nella parte interna degli inserti con dei materiali molto resistenti (kevlar) che proteggono dalle abrasioni e dalle funi sfilacciate.

 

Previsioni Meteo

Meteo ARPA - FVG
Servizio Previsioni Meteo della Regione Friuli Venezia Giulia
Meteo ARPA - VENETO
Previsioni Meteo ARPA Veneto
Meteo TRENTINO
Previsioni Meteo Provincia Autonoma di TRENTO
Meteo ALTO-ADIGE
Previsioni Meteo Provincia Autonoma di Bolzano
MeteoSat
La situazione meteo dal satellite

Bollettino Valanghe

Friuli Venezia Giulia
Bollettino valanghe della Regione FVG
Veneto
Bollettino valanghe ARPA Veneto
Trentino
Bollettino valanghe Provincia Autonoma di Trento
Alto Adige
Bollettino valanghe Provincia Autonoma di Bolzano
Meteomont
Servizio nazionale di previsione neve e valanghe

1° Corso gratuito sulla sicurezza in ambienti innevati. Leggi la scheda del corso e guarda le foto