Warning: Parameter 3 to jreviews_content15() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.suimonti.it/home/libraries/joomla/event/dispatcher.php on line 136
I pericoli sulle ferrate
Scritto da Marco   

I possibili pericoli oggettivi a cui si può incorrere frequentando una via ferrata, solitamente sono quelli comuni agli alpinisti ed agli escursionisti: cadute di sassi, fulmini, repentini cambi del tempo, nebbie, ecc., ma la causa che di più, ultimamente, provoca incidenti è il…

TROPPO TRAFFICO
Le ferrate, considerate troppo spesso facili, sono frequentate proprio per questo motivo da tante persone anche non esperte, e non sempre dotate delle dovuta attrezzatura e della preparazione necessaria. Ci si imbatte spesso in situazioni di pericolo causate dalle persone inesperte che ci precedono o ci seguono (fanno cadere sassi, vogliono a tutti i costi superarci, ci cadono addosso, non rispettano le regole di comportamento, ecc.) Occorre in questi casi fare molta attenzione, oltre alle proprie azioni, anche a quelle degli altri. La prima causa della troppa frequentazione è la…

CADUTA SASSI
La caduta sassi può avvenire per cause naturali, ma quasi sempre è provocata da stambecchi o, più probabile, da altri escursionisti. Se ci si trova su sentieri e pareti molto inclinate (ad es. canaloni o colatoi) e veniamo sorpresi da una caduta sassi, è bene seguire con lo sguardo la loro traiettoria, quindi è meglio fermarsi e aspettare fino all'ultimo istante per spostarsi dalla traiettoria dei sassi, in quanto questa può cambiare fino all'ultimo a causa dei rimbalzi contro la roccia. Se invece ci si trova su pareti verticali, la prima cosa da fare è ripararsi con il casco o con lo zaino tenendo il viso attaccato alla roccia. Se invece siete voi che, inavvertitamente, avete causato la caduta sassi è bene urlare forte SAASSSSOOO!!!
Malgrado gli sforzi dei vari club, capita ogni tanto di imbattersi in percorsi dove troviamo le…

ATTREZZATURE DIFETTOSE O MANCANTI
Ciò costituisce un serio pericolo. Spesso le funi sono danneggiate dalla ruggine, gli ancoraggi non sono più fissi a causadella roccia friabile e, quindi i percorsi possono divenireimpraticabili. Può anche capitare di trovare vie ferrate interrotte volutamente da qualche sabotatore cretino che non trova di meglio da fare! In tutti questi casi si può usare solo molta prudenza e preferibilmente prendere in considerazione la possibilità di cambiare meta oppure di ritornare indietro. Infine, ma non ultimi per ordine d’importanza, possiamo imbatterci anche nei…
PERICOLI GENERICI
Dove possiamo catalogare neve, nebbia, vertigini, roccia e funi bagnate, poco allenamento, mancanza di preparazione e di esperienza, tutte voci che ci possono creare problemi su qualsiasi sentiero. Su alcune ferrate è inoltre richiesto di salire molti punti con forza di braccia e, pertanto, non è da sottovalutare la nostra condizione fisica. …scegliere quindi la ferrata in base alle proprie capacità!
 

Previsioni Meteo

Meteo ARPA - FVG
Servizio Previsioni Meteo della Regione Friuli Venezia Giulia
Meteo ARPA - VENETO
Previsioni Meteo ARPA Veneto
Meteo TRENTINO
Previsioni Meteo Provincia Autonoma di TRENTO
Meteo ALTO-ADIGE
Previsioni Meteo Provincia Autonoma di Bolzano
MeteoSat
La situazione meteo dal satellite

Bollettino Valanghe

Friuli Venezia Giulia
Bollettino valanghe della Regione FVG
Veneto
Bollettino valanghe ARPA Veneto
Trentino
Bollettino valanghe Provincia Autonoma di Trento
Alto Adige
Bollettino valanghe Provincia Autonoma di Bolzano
Meteomont
Servizio nazionale di previsione neve e valanghe

1° Corso gratuito sulla sicurezza in ambienti innevati. Leggi la scheda del corso e guarda le foto